Follow

🛠️

Utensile antico ma sempre utile: il raschietto per legno.
Per cosette semplici e piccole va bene anche un cutter con la lama nuova tenuto verticale.

invidious.snopyta.org/watch?v=

@GustavinoBevilacqua
Confermo che, esattamente come le pialle manuali, lasciano una superficie molto bella.
Comunque il termine corretto in italiano dovrebbe essere rasiera.
La cosa del cutter non credo valga, nel senso che alla rasiera non si fa il filo, ma la bava, io l'ho sempre fatto col brunitoio, che a differenza del colle del cacciavite è acciaio temprato, comunque la solfa è quella :)

@GustavinoBevilacqua @moltopositiva
Hai ragione, spiego meglio:
Il cutter, come i coltelli, gli scalpeli e ogni lama si affila, per quanto riguarda le rasiere bisogna creare una bava sul bordo, a differenza del filo della lama questa tecnicamente indica una superficie impura/non liscia, tant'è che quando si lavorano oggetti di uso comune si "sbavano" sugli spigoli, per evitare che ci si tagli con l'utilizzo.
Il brunitoio è un cilindro di acciaio temprato con un manico tipo quello di una lima

Come forma ricorda un acciaino, solo che non stringe in punta ed bello liscio, questo perché appunto l'acciaino deve fare il filo, mentre il brunitoio la bava :)

@GustavinoBevilacqua
Non sono così pro...in realtà è un po' più di un anno che faccio liuteria e in realtà ne so poco, mi vendo bene :))
Sulla meccanica ho un po' più esperienza.
@moltopositiva

@GustavinoBevilacqua
Ti lascio un video dove usa il metodo che uso io (brunitoio) con i profili dettagliati, che fa capire bene come si va a lavorare la rasiera.

invidious.zapashcanon.fr/watch

@moltopositiva

Sign in to participate in the conversation
Cisti

The social network of the future: No ads, no corporate surveillance, ethical design, and decentralization! Own your data with Mastodon!