Segui

LIBERTA' PER EMILIO!

Sono arrivati scavalcando il cancello, come degli intrusi, bloccando la statale con le camionette e circondandone la casa con decine di digos. Tra le grida di rabbia di chi da giorni presidia casa di Emilio per rendere più difficile il suo arresto, tra le urla che invocano libertà, Emilio è stato tr

notav.info/post/liberta-per-em

Accedi per partecipare alla conversazione
Cisti

Il social network del futuro: niente pubblicità, niente controllo da parte di qualche azienda privata, design etico e decentralizzazione! Con Mastodon il proprietario dei tuoi dati sei tu!