Una società aperta e democratica può accogliere e far convivere dentro sé persone, gruppi sociali e culture diversissime dando a ognuna il necessario rispetto. Ciò che invece non può accogliere sono quelle entità il cui scopo é distruggere la sua apertura, la sua democrazia e la sua accoglienza. Il fascismo é a tutti gli effetti un entità cancerogena e come tale va trattata. globalist.it/politics/2019/05/

@Ca_Gi in nome di un presunto antifascismo però si possono commettere i peggiori crimini, stiamo attenti

@aaronwinstonsmith
in nome di qualsiasi idea, anche la più giusta, si possono commettere i crimini peggiori. non ci sono garanzie che un'idea non possa essere usata male.
@Ca_Gi

@dom @Ca_Gi dico l'importante è con la scusa non diventare più fascisti dei fascisti :)

@aaronwinstonsmith @dom Allo stesso tempo non bisogna però nemmeno degenerare nel senso opposto e normalizzare il fascismo trattandolo come “un’opinione tanto quanto tutte le altre” perché, restando nella metafora iniziale, sarebbe come considerare le cellule tumorali alla pari dei fermenti lattici.

@Ca_Gi @aaronwinstonsmith @dom

Se posso dire la mia opinione in merito, io credo che tutte le opinioni vadano discusse.

Incluse le opinioni antidemocratiche.

E' compito della Democrazia fornire a tutti i cittadini la cultura storica e informatica necessaria per smontare tali opinioni attraverso i fatti e la logica.
Perché isolare i fascisti rende solo più deboli, rendendo il fascismo più forte.

1/

@Shamar

bè anche io sono antidem :black_block_blob:

il fascismo non si può combattere sul piano della discussione perchè non è solo un insieme di valori, è soprattutto un insieme di pratiche e metodi - esattamente come l'anarchismo, ma al contrario. ci sono fascismi di tutti i colori politici, fascismi atei e fascismi religiosi...
va combattuto con pratiche che lo disgregano: solidarietà, autogestione, cultura e libero pensiero, e soprattutto

@Ca_Gi @aaronwinstonsmith @dom

@bradypus_tridactylus

> va combattuto con pratiche
> che lo disgregano:
> solidarietà, autogestione,
> cultura e libero pensiero

Sono d'accordo.
Aggiungerei accoglienza.
Anche nei confronti dei fascisti.

Il fascista ha paura ed è ignorante. Da cui le pratiche violente di che sottolinei.
Perché possa accettare di imparare, deve sentirsi al sicuro, deve capire che non ha nulla da temere dal diverso.

> e soprattutto gattini

🤣

@Ca_Gi @aaronwinstonsmith @dom

@aaronwinstonsmith

(per la verità io sono allergico...)

(ma non ai gatti eh... alle foto)

@bradypus_tridactylus @Ca_Gi @dom

@Shamar
anche io 😭

ma ai fascisti

(in che senso alle foto? foto di gatti? io gattizzerei il mondo)
@aaronwinstonsmith @Ca_Gi @dom

@bradypus_tridactylus

Sì, sono allergico alle foto di cuccioli _estranei_ di qualsiasi specie.

Poco mi irrita come una pubblicità in cui ci sono bambini piccoli che ridono, perché penso che sono stati oggettificati per vendere un prodotto.

Trovo fastidioso pubblicare online foto finalizzate a scaturire una tenerezza fine a se stessa.

Ma sappi che se pensi che sono strano, non mi offendo.

@aaronwinstonsmith @Ca_Gi @dom

@Shamar @bradypus_tridactylus @aaronwinstonsmith @Ca_Gi @dom

Scusate se m'intrometto, ma mi sorge spontaneo un: perché?
Capisco la strumentalizzazione per vendere, ma la tenerezza è bellissima anche quando è fine a se stessa. Come se non ci fosse già abbastanza merda al mondo.

Cerbiatti, cerbiattini, cincillà, illustrazioni di funghetti ciccioni.

@bluberrycookie

Personalmente mi da l'orticaria.

Non la tenerezza in sé, ma quella virale, di massa, omogeneizzante. Anche quando non viene sfuttata per ragioni commerciali (raro) è fastidiosa.

Io adoro i bambini (ne ho fatte tre non a caso!) ma le loro foto sono immagini private, nostre. Anche quando soni buffe o in qualche modo universali.

Sbattere sul Web foto tenere di qualcuno o qualcosa è volgare. Significa usarlo.

@bradypus_tridactylus @aaronwinstonsmith @Ca_Gi @dom

Sign in to participate in the conversation
Cisti

Chi siamo

Questa istanza è gestita allegramente dall'hacklab underscore e fa parte del server autogestito cisti.org.

Cos'è Mastodon

Differentemente da altre piattaforme è decentralizzato, il che significa che non c'è un singolo server, azienda o persona che lo gestisce. Quando qualcuno crea la propria versione di Mastodon, questa è chiamata una "istanza". Poiché Mastodon è open source, chiunque può creare la propria istanza di Mastodon con le sue regole. Grazie a questo, tutte le istanze sono possedute, operate e moderate dalla comunità che le crea. Mentre le persone all'interno di una istanza possono seguirsi l'una l'altra, possono anche decidere di seguirsi all'interno di altre istanze e comunicare con membri di altri server in modo trasparente. Mastodon è un social network libero che vuole mantenere le interazioni con le persone al primo posto. Mastodon non può essere venduto e non può essere comprato e non puo' essere bloccato dai governi. Ogni persona su mastodon e' libera di unirsi a qualsiasi comunità voglia, e comunicare con chiunque voglia.

Perché siamo speciali

  • siamo torinesi
  • ci teniamo alla privacy e rispettiamo l'anonimato

Policy

Qua puoi trovare le policy di mastodon cisti.

Scopri di più

Qua una descrizione approfondita del progetto mastodon cisti. E qua un video di spiegazione di mastodon!

Privacy

E' molto semplice: facciamo di tutto per non avere log o informazioni personali da nessuna parte. Quindi se ci chiedono info personali la risposta e' immediata: "Non possiamo darti nessun dato personale perche' non lo abbiamo".